top of page

Si tratta di una grave malattia del cane, causata da un batterio, la Leptospirosi interrogans ma anche una grave zoonosi, ovvero una malattia che colpisce anche l'uomo, potenzialmente fatale se non riconosciuta in tempo. È una delle malattie per cui annualmente si vaccina il cane.

Le leptospire si trasmettono sia per contatto diretto che indiretto.

Le principali vie di trasmissione diretta sono il contatto con urina infetta (di cane, di topo) da noi serbatoio della malattia), contatto con sangue o per via transplacentare.

Ovviamente in condizioni di sovraffollamento, la malattia si propaga maggiormente, anche perché dopo l'infezione i cani guariti eliminano il patogeno nell'urina in modo intermittente per mesi e mesi. Fortunatamente, quando le leptospire sono fuori dall'ospite, non si replicano.

Le principali vie di trasmissione indiretta sono le acque, il terreno,  il cibo e le lettiere contaminate.

L'habitat ideale per le leptospire è rappresentato da acqua calda e stagnante, mentre le temperature sotto lo O° le uccidono. Il periodo più pericoloso per contrarre la malattia è rappresentata dalla tarda estate e dall'autunno. Ricordiamo poi che le leptospire possono penetrare anche tramite le piccole ferite cutanee e l'abrasione: è questo il modo in cui l'uomo contrae più facilmente la malattia, venendo a contatto con le urine infette.

Se il tuo cane è a rischio (se è da caccia o se giovane) è importante richiedere al proprio veterinario la vaccinazione annuale.

LEPTOSPIROSI

bottom of page